SENZA CAVALLO… SENZA SOGNI

DESORI: UNA GIORNATA IN CAMPO GARA

Oggi, che si tratti di design, equitazione o qualsiasi altro settore commerciale la competizione è molto alta.

Dal 2015, anno in cui DesOri ha fatto i suoi primi passi, abbiamo esplorato e ci siamo concentrati sulla vendita tramite negozi, in particolare sellerie, agenti, di commercio e distributori. Successivamente abbiamo deciso di aumentare la nostra presenza online, con un nuovo sito dove stiamo lavorando per rendere efficace l’ e-commerce, far conoscere i nostri prodotti, la nostra storia e il nostro marchio. Da quest’anno stiamo sperimentando la vendita diretta ai concorsi ippici. Ogni strada commerciale ha senso. Ogni opportunità va provata per capirne il potenziale e per verificare la direzione che il mercato sta prendendo.

LA VENDITA DIRETTA

Mai come la vendita diretta permette di avere a portata di mano un feedback preciso. La reazione delle persone al prodotto, la capacità di spesa di un cliente medio, la possibilità di far conoscere il brand dove si respira la passione equestre. Tutto ciò ha un valore. Certo, ha anche un costo dovuto allo spostamento, allo spazio espositivo, al tempo che si dedica al lavoro e non alla famiglia nel corso dei weekend. Ma è necessario.

SPORTING CLUB PARADISO

La scorsa settimana siamo stati a Sommacampagna, ai concorsi organizzati dallo Sporting Club Paradiso. Un ambiente molto bello con campi gara e warm up ben tenuti, un campo coperto molto grande, bar e ristorante con ottimo servizio, persone molto gentili e tante scuderie.

Preparato lo stand abbiamo atteso l’arrivo dei cavalieri, degli spettatori e dei meravigliosi cavalli. Il tempo soleggiato e l’aria fresca hanno reso un piacere questi tre giorni di gare di salto ostacoli.

GIORNATA IN CAMPO: CHE EMOZIONI

Noi con Desori siamo arrivati da poco “sul campo”. Se da una parte dobbiamo ancora imparare tanti aspetti di questo mondo equestre che ci appassiona, ci affascina e che in qualche occasione facciamo fatica a interpretare in tutte le sue sfaccettature, dall’altra apprezziamo ogni piccolo aspetto di questa nicchia di mercato proprio perché siamo dei nuovi osservatori di questa “grande bellezza”.

Cavalieri attillati nei loro pantaloni bianchi brillanti, stivali, kep, frustini giacche e guanti. Un’eleganza senza tempo che fa di questo sport, lo sport di “elite” per eccellenza. Ma il vero re di tutto questo spettacolo è sempre lui: il cavallo. Di qualsiasi colore e sfumatura è la sua forma potente e dolce nel contempo che rende ogni evento equestre unico. Vedere cavalieri e cavalli diventare un’unica cosa sopra l’ostacolo crea grandi emozioni a tutti. Le classiche madri preoccupate per la sorte dei figli che vorrebbero vedere i loro ragazzi ottenere ottimi risultati ma ovviamente senza farsi male, mariti e istruttori che si confrontano su cibi, medicinali e strategie per la giornata. Padri che ammirano le loro stelle brillare sopra quell’animale magnifico ma che …mantenerlo…costa una fortuna e combattono tra la rabbia e passione, mogli che piangono per una barra caduta all’ultimo ostacolo …

Ma ricordate, se le cose vanno bene è stato grazie al cavallo, straordinario, fedele, interprete delle mosse del cavaliere, veloce ed intelligente. Se le cose vanno male è solo causa di chi lo conduce che ha affrontato l’ostacolo con il ritmo sbagliato, che ha saltato sbilanciato, che ha sbagliato cibo o cure o non ha riscaldato bene il cavallo…

La cosa straordinaria è infatti che per tutti: padri, madri, nonni cavalieri ed istruttori il cavallo va protetto, il cavallo è l’anima di questa passione. Il cavallo è un gioiello da tenere con amore. Senza di lui nulla avrebbe senso e saremmo solo persone senza sogni.

Desori Horse, make your passion shine !!

Leave a Reply

Quick Shop
Send this to a friend